Matrimonio tunisino come realizzarlo ecco le usanze

Il matrimonio tunisino è sicuramente ben diverso da quello italiano, direi nettamente opposto date le usanze particolari, la prima tra tutte è che dura ben 7 giorni, mentre noi siamo abituati a organizzare il matrimonio e a prenderci cura dei dettagli fino al giorno prima delle nozze, il matrimonio tunisino viene festeggiato anche nei giorni precedenti. Dell’organizzazione della celebrazione e dei festeggiamenti se ne occupa la futura sposa, mentre il marito si deve interessare solo della cura della casa, del mobilio e pagare tutto ciò che la donna sceglie sia per il festeggiamento che per tutto il resto.

La settimana precedente alle nozze

La settimana che precede le nozze, impegna completamente la futura sposa che ha moltissime cose da fare e persone da incontrare, il primo giorno della settimana viene impiegato con le amiche della sposa che portano i regali e qui avviene il primo festeggiamento tutto al femminile. Il secondo giorno ovvero zez, la sposa porta il corredo da lei scelto, nella nuova casa, non si tratta di un’usanza che porta via un paio di ore ma tutto il giorno e anche questo diventa motivo di festa. Poi c’è il terzo giorno dove la sposa si ritrova nuovamente con le amiche e questa volta anche con i parenti, in questo giorno le attenzioni sono tutte puntate su di lei in quanto ci si prende cura del suo corpo e del suo aspetto che deve essere rilassato e totalmente riposato.

Le cure della sposa

Prendersi cura della sposa vuol dire coccolarla al 100% con il gommage e le varie maschere per eliminare la pelle secca e spenta, fare una depilazione completa con un metodo molto diverso dalla solita cera, si tratta della pasta di zucchero ed il limone che sembrano fare un ottimo lavoro. E poi durante la sera uno degli ultimi riti della giornata è il tatuaggio all’hennè che porta fortuna e abbellisce la sposa. In genere i colori di questo tatuaggio tendono a sbiadire e per questo motivo le spose lo fanno ripassare almeno 3 volte, fino ad un paio di sere prima delle nozze perché altrimenti non appare bello come dovrebbe essere. Il giorno del matrimonio in particolare nel pomeriggio, lo sposo raggiunge la sposa insieme alla banda musicale e porta altri regali a lei dedicati e anche del cibo che viene preparato dalle amiche e parenti della sposa in assenza degli uomini che entrano solo una volta arrivata la sera ed in compagnia del notaio che porta il contratto matrimoniale che deve essere firmato. Dopo la firma i due sono ufficialmente sposati e possono iniziare i festeggiamenti.

Abito della sposa

Il matrimonio tunisino prevede che la sposa indossi un velo che copre totalmente il viso, al matrimonio spesso non sono presenti solo amici e parenti ma anche estranei e secondo la tradizione il suo volto non deve essere visto prima della fine del rito. L’abito in genere è lungo e coprente, no alle scollature e niente di particolare. Lo sposo indossa un pantalone e una jubba, mentre per quanto riguarda gli invitati possono indossare ciò che vogliono, dall’elegante al giornaliero, il matrimonio tunisino non richiede niente di particolare. Una delle usanze particolarmente strane è che alla fine della celebrazione gli sposi vanno a dormire separati nelle proprie case, come se il matrimonio non fosse già stato celebrato.

loading...
by